giovedì 28 febbraio 2013

"Storie di viaggi": Viaggiare e Lo Spazio


di Vezio Ugo Mari


VIAGGIARE

Nello spirito dell’uomo
v’è la voglia d’avventura
di sentir un altro suono
e scoprir l’estrema dura.

C’è chi viaggia per piacere
c’è chi viaggia per lavoro
per chi vuole poi tenere
un ricordo, un ninnol d’oro.

C’è chi pensa alla scoperta
di trovare cose nuove
con la mente molto aperta
riportando delle prove.

Ma chi viaggia perché costretto
dal bisogno del lavoro
si sacrifica poveretto
per trovar il suo coro.

Poi esiste l’avventura
che nel viaggio si ritrova
di  aver anche paura
o per mettersi alla prova.

Imbarcatevi ragazzi
siate forti e coraggiosi
su, viaggiate come pazzi
per paesi favolosi.

Questo mondo vi aspetta
per scoprire altri paesi
o da soli, o con navetta
voi sarete sempre attesi.


LO SPAZIO

Nelle sere in Estate
si rimira tante stelle
cono tutte illuminate
sono grandi e belle.
C’è la stella più brillante
e la piccola lontana
una immagine eclatante
una storia molto arcana.
Ci poniamo una domanda
che sappiamo delle stelle
una incognita umana
noi vediam che sono belle.
Chi può dire con certezza
quanti mondi ha lo spazio
noi vediamo la bellezza
come fosse un Topazio.
Il mistero nello spazio
è profondo e segreto
sembra quasi un miraggio
una storia di Amleto.
La scoperta dei pianeti
sarà dunque il futuro
noi sapremo i segreti
dello spazio tanto scuro.
Tanti uomini e donne
se ne andran nella galassia
astronavi senza gomme
messaggeri di ambascia.
Con la Luna e anche Marte
noi abbiamo conoscenza
è con Giove che si parte
è il nuovo della scienza.
Nello spazio è l’imprevisto
che gli uomini affronteranno
mai nessuno ancora ha visto
i pericoli e il danno.
L’uomo ama l’avventura
anche per necessità
e la vita sarà dura
in tanta immensità.
                                               
                               

Nessun commento:

Posta un commento