domenica 4 dicembre 2011

Malinconia de mi


Propongo questi versi di Carolus Luigi Cergoly, pseudonimo di Carlo Luigi Cergoly Serini (Zriny) (Trieste, 20 settembre 1908 – Trieste, 4 maggio 1987. Cergoly è  stato un poeta e giornalista italiano, di origine giuliana. La raccolta completa delle sue poesie si trova nel volume Latitudine Nord – Mondadori,  collana  Lo Specchio (1979). Nella foto il Ponte Rosso di Trieste con la statua di James Joyce

Malinconia de mi
Malinconia de mi
la me ga dito sì
resto con ti
mi zitto la guardavo
ne la vestaglia gialla
un girasol che parla
con vose de farfalla
sì sì resto con ti
in segreto speravo
che delusion per mi
che la disessi vado
e dentro me cantavo
cembalo ben temprato
soletto me consolo
d'esser solo con mi
rosa allegria de mi
la me ga dito sì
no resto più con ti
go tratto el dado
ecco la ciave
snervado me ne vado
te lasso nel tuo quieto
mondo fatto de ti
con carta bianca e inchiostro
mettendose el rossetto
la me vardava e mi
ghe go basà le man
servus disendo
e dentro me cantavo
cembalo ben temprato
soletto me consolo
d'esser solo
in compagnia de mi.

Nessun commento:

Posta un commento